NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito

TEMPO LIBERO

Agriturismo

Bambini Milano

Campeggi

Campeggio Lombardia

CRAL

Guide al tempo libero

Maneggi e scuderie

Nautica e mare

Parchi, zoo, acquari

Scommesse Sportive Milano

Scuole & Corsi

Servizi per animali

Servizi per infanzia

Sport & Benessere

Scuole & Corsi

COPERTE STRETTE ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRALE
COPERTE STRETTE ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRALE Coperte Strette è una giovane e dinamica realtà che nasce nel 2007 come collaborazione tra attori professionisti accomunati dal desiderio di occuparsi di ricerca e formazione.Nel corso degli anni, Coperte Strette ha maturato una solidità nel campo della pedagogia teatrale, pur mantenendo quell’intrinseco movimento di sperimentazione e innovazione che l’ha sempre contraddistinta. Coperte Strette ha sviluppato un proprio percorso formativo facendo riferimento a registi-pedagogisti contemporanei - tra i quali Eugenio Barba, Peter Brook, J.Grotowski, V.E. Mejerchol'd, K. Stanislavskij - che hanno focalizzato la loro attenzione sull’attore in quanto persona, con la propria unicità ed espressività, protagonista di un processo di crescita e di presa di coscienza di sé attraverso l’arte teatrale.Coperte Strette è una scuola di teatro che offre corsi di recitazione per adulti, ragazzi e bambini, corsi di canto e tecnica vocale e seminari tematici di approfondimento. L’intramontabile necessità di crescita professionale di Coperte Strette ha permesso inoltre la nascita di: Teatro Azienda per la Formazione Aziendale a mediazione teatrale; Teatro Scuola per l’educazione alla teatralità nelle scuole; Teatro Benessere che propone percorsi a tema per la salute della persona basati sui fondamenti della Teatroterapia

Indirizzo internet: http://www.copertestrette.com
Servizi
TEATRO LABORATORIOTEATRO LABORATORIO
Processo formativo ludico teatrale articolato su tre livelli: 1.pre-espressivo (si approfondisce la conoscenza di sé stessi, dell’altro e della relazione) 2.espressivo (si esperisce la propria capacità creativa in senso ampio) 3.post-espressivo (feedback e de-briefing dell’esperienza) Nel percorso vengono impiegati strumenti esperienziali derivanti dall’arte dell’attore e dal suo training psicofisico-sensoriale-vocale ed emotivo. Alcuni dei principali obiettivi del laboratorio: •rafforzare la coesione e la collaborazione nel gruppo di lavoro, •approfondire la conoscenza delle proprie competenze relazionali ed esperirne di nuove, •affinare la capacità di ascolto e di entrare in empatia con l’altro, •sperimentare il potere del linguaggio non verbale, •scoprire potenzialità nascoste, individuare i propri punti di forza e le aree da migliorare •migliorare la competenza nella gestione delle emozioni, •imparare a gestire l’ansia e lo stress, •allenarsi all’autoironia, •esplorare le proprie potenzialità creative ed imparare ad integrarle nel contesto lavorativo •imparare a gestire creativamente e prontamente gli imprevisti, un problema, un conflitto o una situazione di stallo, • sviluppare il senso di adattamento e flessibilità al cambiamento.
TEATRO D’IMPROVVISOTEATRO D’IMPROVVISO
Percorso di formazione che si fonda sulla tecnica dell’improvvisazione teatrale. Caratteristiche fondamentali dell'improvvisazione teatrale sono: •il lavoro di gruppo, •la comunicatività, •la creatività •la capacità di prendersi dei rischi - poiché gli attori non sono a conoscenza di cosa faranno i loro compagni in scena, •la rapidità nel prendere decisioni, •l'adattamento alle situazioni impreviste che si possono verificare durante gli spettacoli. La tecnica dell’improvvisazione insegna ai partecipanti ad avere un tempo di azione e reazione immediato, rispetto a ciò che sta accadendo nel “qui ed ora”, e ciò richiede un alto grado di ascolto, concentrazione, attenzione, e un buon lavoro di squadra. Il percorso ha l’obiettivo di: •sviluppare il senso di adattamento e flessibilità al cambiamento, •stimolare la prontezza nell’affrontare gli imprevisti, •incoraggiare la capacità di gestire creativamente i problemi, i conflitti e le situazioni i stallo.
L’ARTE  DELLA COMUNICAZIONE  E LA GESTIONE DELLE EMOZIONIL’ARTE DELLA COMUNICAZIONE E LA GESTIONE DELLE EMOZIONI
Una comunicazione chiara ed efficace permette di evitare incomprensioni, attriti e conflitti ed è il principio fondamentale di un cordiale e “sano” rapporto di lavoro e relazione interpersonale. Imparare a riconoscere e a gestire le emozioni, proprie e altrui, aiuta a non averne paura, e a vivere appieno la vita. Percepire le emozioni, accettarle, nominarle ed elaborarle serve a placarle e a dar loro un senso. Un'emozione mal gestita si può tramutare in azioni che possono rendere difficile la relazione con l’altro, compromettendo la qualità del lavoro. Imparare “l’arte della comunicazione e la gestione delle emozioni” significa: •essere più consapevoli delle proprie dinamiche relazionali e delle proprie potenzialità comunicative, svilupparle e saperle usare al momento giusto, •imparare i significati e le potenzialità espressive del proprio linguaggio non verbale e riconoscerlo anche negli altri, •esperire nuove modalità di relazione e nuovi stili comunicativi, •sviluppare l’ascolto e la capacità di entrare in empatia con l’altro, •imparare ad ascoltare la propria voce e a modularla secondo il contenuto concettuale ed emotivo che devo esprimere, •ri-conoscere, nominare ed imparare a gestire e a veicolare le emozioni, •scoprire e sciogliere eventuali blocchi interiori che sono da ostacolo alla “buona” comunicazione, •sviluppare il concetto di presenza e di energia per colorare il proprio stile comunicativo di entusiasmo, creatività e passione.
PUBLIC SPEAKINGPUBLIC SPEAKING
Il corso di Public Speaking ha lo scopo di migliorare e sviluppare le proprie competenze alla comunicazione in pubblico. Il percorso teorico ed esperienziale è strutturato secondo i seguenti obiettivi: •Acquisire una Comunicazione Efficace •Imparare a Gestire lo Stress •L’Arte della Persuasione •Struttura di una Presentazione Il lavoro si articola approfondendo i seguenti temi: Principi di base: Chi siamo e come parliamo Il principio culturale, la forma mentis e l'educazione, in base ai quali stabiliamo la nostra relazione con l'esterno. Comunicazione verbale e non verbale Il linguaggio non verbale: l'efficacia della comunicazione dipende solo in una piccola percentuale dalle parole. Forme di espressione: Il linguaggio La dinamica di un esposizione verbale Gestione del pubblico: Come aumentare l'interesse e mantenere alta l'attenzione I casi problematici
GESTIONE DELLO STRESSGESTIONE DELLO STRESS
Lo stress si avverte quando si percepisce un sostanziale squilibrio tra le richieste provenienti dall'ambiente e le risorse a disposizione dell’individuo per far fronte a tali richieste. La sensazione avvertita è quella di non essere sufficientemente adeguati per affrontare le difficoltà. L'insorgenza dello stress si manifesta anche con insoddisfazione, tensione e bassa autostima, stati che si riflettono negativamente sulla qualità del lavoro e dei rapporti interpersonali. Riconoscere e saper gestire lo stress permette all’individuo di mantenere un giusto equilibrio psicofisico che gli consente di essere sempre presente nel “qui ed ora” con consapevolezza, energia ed entusiasmo. Il percorso è suddiviso in due fasi: frontale ed esperienziale. Frontale: •La gestione dell'ansia e dello stress. •Lo stress positivo e negativo. •Principi dell'intelligenza emotiva. Esperienziale: •La postura : imparare il corretto allineamento posturale per evitare tensioni muscolari al collo e alla schiena. •Percezione del corpo e dello spazio: com'è il mio corpo, come lo percepisco, come si muove, e come entra in relazione con l'ambiente circostante. •Energia e qualità della presenza. •Tecniche di rilassamento antistress. •Il potere rilassante della respirazione diaframmatica . •La maschera neutra: per aumentare la consapevolezza del proprio corpo e della propria presenza. •L’ingresso neutro. Come gestire lo stress situazionale: lo sguardo degli altri.
TEAM BUILDINGTEAM BUILDING
Il progetto è rivolto alle aziende che necessitano sempre più di creare al loro interno un gruppo di lavoro armonico e capace di organizzare l’attività in modo efficiente al fine di rispondere positivamente alle richieste del mercato (standard qualitativi e di produttività). Il lavoro da cui partiamo ha al centro il soggetto con la sua esperienza umana. E’fondamentale fondere il dato professionale con l’esperienza umana di ciascuno di noi. Lavorare sulle proprie aspettative e sulle proprie attitudini diviene strumento essenziale per poi affrontare le difficoltà che non possono essere superate solo da conoscenze di tipo tecnico e tecnologico. Avere la capacità di ascoltare se stessi e gli altri vuol dire riuscire a portare nell’esperienza di gruppo quel qualcosa in più che deriva dalla propria ‘unicità’. Il percorso avrà i seguenti obiettivi: •rafforzare le proprie capacità di gestione di sé, •imparare a riconoscere ed esprimere il disagio in maniera appropriata prima che possa portare a situazioni degenerative, •imparare a riconoscere i propri obiettivi, •imparare a gestire anche i propri risultati positivi, riconoscendoli e facendo di essi qualcosa su cui poter continuare a strutturare il futuro, •migliorare la comunicazione interpersonale divenendo consapevoli delle sclerotizzazioni del proprio carattere. L’azienda potrà ricavare vantaggi importanti quali il recupero di rapporti fra i propri dipendenti e il loro coinvolgimento attivo nel processo produttivo.
AGIO E DISAGIOAGIO E DISAGIO
Il progetto è rivolto alle aziende che sono protese al continuo miglioramento, a garantire una produttività congrua agli standard qualitativi richiesti dal mercato e suggeriti dalle esigenze dell’organizzazione interna del lavoro. Affinché le risorse umane accolgano questa sfida, occorre dare loro delle premesse interne (modifica di atteggiamenti) che li faranno sentire attori e non spettatori dei mutamenti tecnico-sociali. L’attività si sviluppa come vero e proprio allestimento teatrale di varie situazioni, sia di agio che di disagio, che si verificano all’interno dell’azienda. La messa in scena di dette situazioni, prima monitorate e trasformate in testo teatrale vero e proprio, offrirà il pretesto per una serie di interventi, di riflessioni, di approcci esperienziali da parte dei vari gruppi di lavoro. Ciò al fine di modificare l’atteggiamento rispetto a situazioni che potrebbero divenire ostacolo allo sviluppo dell’attività professionale. L’attività avrà tre moduli di base fra cui poter scegliere: 1)Intervento su situazioni critiche (disagio relazionale e organizzativo). Obiettivo: liberare il partecipante da un eventuale stato di empasse emotivo rispetto alla propria condizione del momento (che verrà messa in scena) e aiutarlo a cercare una soluzione personale come risultato di una dialettica interna. 2)Addestramento al ruolo. Obiettivo: Scoperta della relazione fra sé e il ruolo. La drammaturgia della messa in scena sarà costituita da dialoghi composti con le frasi più celebri di brani teatrali scelti ad hoc: utilizzare battute celebri del linguaggio teatrale, come linguaggio codificato e “protettivo”, che decontestualizzano la situazione dalla realtà aziendale per ricontestualizzarla in un set che sia spazio di vita, sia sotto il profilo professionale sia personale, piuttosto che mettere in scena le situazioni con un linguaggio quotidiano, permette al partecipante di lavorare sulla situazione più liberamente, senza blocchi o interferenze e sperimentando nuove possibilità. 3)Supporto per un più rapido e fecondo inserimento del nuovo assunto in azienda. Modulo dedicato sia ai nuovi assunti sia al personale addetto all’accoglienza e all’inserimento dei nuovi assunti nel proprio settore (responsabili del personale). •Monitoraggio delle singole situazioni •Definizione dei ruoli •Analisi delle aspettative •Definizione del set •Inserimento dei partecipanti come attori del set •I° Messa in scena per ogni partecipante di una situazione a scelta •Messa in scena di come il partecipante immaginava dovesse essere l’ingresso in azienda
Altre attivita' che potrebbero interessarti:

Scuola di recitazione Dedalo Teatro

Dedalo Teatro è una Scuola di Recitazione fondata a Milano nel 1997. Si occupa di formazione nelle discipline ed arti dello spettacolo, indirizzate al lavoro nel cinema e in teatro. Offre corsi di recitazione cinematografica e di recitazione teatrale da livelli base a avanzati. Accanto ai corsi di r...

Milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~88691~~Scuola di recitazione Dedalo Teatro.html

Comuna Baires teatro e scrittura

Comuna Baires ha un'esperienza di 40 anni nella formazione di attori e nel teatro di ricerca e di gruppo. Nel 1977 fonda a Milano la Scuola Europea di Teatro e Scrittura, prima struttura pedagogica e formativa a introdurre in Italia, con i propri corsi, "The Method" e la metodologia di Stanislavskj...

Milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~71481~~Comuna Baires teatro e scrittura.html

Oxfordcentre International Academy

Oxfordcentre International Academy con sedi a Torino, Milano, Roma.E' una scuola di lingue straniere e centro servizi linguistici, quali traduzioni, interpretariato e soggiorni studio all'estero. Corsi di inglese, francese, tedesco, spagnolo,italiano per stranieri, corsi di recupero scolastico e di ...

Torino (Milano)| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~83692~~Oxfordcentre International Academy.html

Nonchiamateciattori

Accademia di Teatro Olistico e Teatroterapia - Centro di formazione in teatroterapia ad indirizzo bioenergetico certificata dalla Federazione delle Associazioni Italiane di Psicoterapia.Nochiamateciattori da 10 anni mette la sua esperienza al servizio del tuo benessere psico-fisico: ecco perché con...

Milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~98449~~Nonchiamateciattori.html

centro studi yoga milano

Nel Centro Studi Yoga l'insegnamento di questa disciplina avviene secondo il Metodo Satyananda, nel più rigoroso rispetto di una millenaria tradizione. Nel suo sito istituzionale oltre alle informazioni su tutte le attività del CSY, è possibile consultare il calendario dei corsi tenuti nella sede di...

milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~157180~~centro studi yoga milano.html

associazione danza e psicomotricità mo'o me ndama

Mo ‘O Me Ndama è un’associazione italo-camerunese,che opera a Milano e Yaoundè, in Camerun. Offre diverse attività all’interno del nuovissimo centro per la danza e altre pratiche corporee a Gorla, Milano. Presso Mo ‘O Me Ndama, primo centro specializzato nella danza afro e afro-contemporanea, è poss...

milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~167306~~associazione danza e psicomotricitagrave moo me ndama.html

Accademia dello Spettacolo

L'Accademia dello Spettacolo nasce a Milano nel 1995 e si colloca rapidamente tra le prime scuole private di formazione professionale nell'ambito delle arti e dei mestieri dello spettacolo: regia, recitazione, montaggio, fotografia, cameraman, doppiaggio, canto e dizione. La Divisione Team & Enterta...

Milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~52634~~Accademia dello Spettacolo.html

Music Together Milano

Corsi di musica per bambini da 0 a 5 anni accompagnati da genitori. Music Together® è un programma di educazione alla musica diffuso in tutto il mondo. E’ un modo per fare musica con i propri figli e per creare un ambiente musicale ricco anche a casa propria, incoraggiando il naturale processo di ...

Milano| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~148928~~Music Together Milano.html

Un corso per il tuo tempo libero a Milano?

Se desideri trovare un corso che si svolga a Milano, su MilanoExplorer troverai: corsi di danza, di recitazione, di decorazione e arte, di cucina e molto altro.

| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~88858~~Un corso per il tuo tempo libero a Milano.html

Scuola di lingue a Milano

Cerchi una scuola di lingue a Milano? Su MilanoExplorer puoi trovare una selezione dei siti delle scuole di lingue di Milano.

| http://www.lombardiaimprese.it/cnt_aziendadettaglio.php~azienda~~~91003~~Scuola di lingue a Milano.html
TORNA INDIETRO
Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009