corso web online

NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
FINANZA

Banche

Business plan

Carte di credito

Consulenza finanziamenti

Finanziamento Azienda

Finanziamento Donna

Finanziamento Giovani

Fondo Europeo

Guide finanza

Incubatori

Investimenti

Newsletter finanziarie

Prestiti e finanziamenti

Trading on-line

HOME >> FINANZA

Finanziamenti più convenienti per l'impresa FINANZIAMENTI NAZIONALI
Finanziamenti più convenienti per l'impresa
Se il vostro obiettivo è quello di potenziare la vostra attività o crearne una, potete fare affidamento ad uno strumento che negli ultimi anni ha saputo rendersi sempre più prezioso: il FINANZIAMENTO NAZIONALE. Il segreto del suo successo è molto semplice: aiuto concreto all’investimento con contributi a fondo perduto e/o tasso agevolato

Ogni imprenditore non può fare a meno di confrontarsi con investimenti programmati nel tempo (a cosa servono altrimenti business plan e piani di marketing?), ed ecco allora che nella stesura delle varie programmazioni entrano in gioco i finanziamenti nazionali. Essendo una buona parte degli investimenti da effettuare coperti dai finanziamenti nazionali si ottiene un duplice vantaggio:

  • Quello derivante dall’investimento stesso

  • Quello derivante dal contributo nazionale che abbassa il costo dell’investimento

  • Da considerare inoltre che possono partecipare alle Leggi/Bandi (che regolano tali finanziamenti) praticamente tutti i settori imprenditoriali (alcuni limiti vengono imposti dalle singole Regioni in base a specifiche necessità), e che la quantità e le tipologie di erogazioni sono sempre commisurate agli investimenti/progetti che si andranno ad effettuare. Dal turismo alla produzione di tessuti, e dai servizi di telecomunicazione fino alla vendita d’articoli per animali, si può spaziare in un oceano di realtà imprenditoriali, i cui protagonisti hanno necessità (e voglia?) d’investire per crescere e potenziare la propria attività.
    Qualche esempio? Finanziamenti per :

    - Produzioni cinematografiche
    - Innovazione tecnologica
    - Net economy
    - Ricerca scientifica
    - Ricerca industriale
    - Internazionalizzazione
    - Acquisto di macchinari
    - Affiliazione franchaising
    - Realizzazione di micro imprese
    - Realizzazione di consorzi.

    I Finanziamenti Nazionali sono costituiti da Leggi, Fondi Speciali e Fondi di Garanzia, e sono stanziati solitamente tramite Enti Regionali che si occupano di valutare il progetto in questione.
    Come detto in precedenza possono essere sia a fondo perduto sia a tasso agevolato, ed in alcuni casi comprendono in diverse percentuali entrambe le tipologie.
    Il fondo perduto non resterà in vigore ancora per molto, ed il tasso agevolato (erogato sempre da enti Regionali) lo sta già sostituendo con grande successo. Il tasso agevolato può arrivare ad un minimo del 3.5%.
    L’iter da seguire per usufruire di tali agevolazioni è composto da diverse fasi. La prima ovviamente è costituita dall’individuazione dell’agevolazione maggiormente idonea per il tipo di progetto da portare avanti. Le altre sono:

    - Descrizione analitica del progetto
    - Elenco dettagliato delle spese da affrontare
    - Business plan
    - Pianificazione delle strategie di marketing
    - Analisi costi-ricavi

    Accanto ai finanziamenti Nazionali troviamo diversi Bandi (che seppur non sono Nazionali vedono il territorio nazionale suddiviso in aree) dedicate alle zone definite “svantaggiate”. Questi Bandi strutturati in Assi e Misure concorrono allo sviluppo ed alla crescita di quelle zone a bassa concentrazione aziendale.
    Le aree obiettivo 1 ed obiettivo 2 godono di maggiori vantaggi, e sono situate in zone periferiche e provinciali.

    Per non perdere nessuna opportunità di finanziamento agevolato clicca qui.

    Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009