corso web online

NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
FINANZA

Banche

Business plan

Carte di credito

Consulenza finanziamenti

Finanziamento Azienda

Finanziamento Donna

Finanziamento Giovani

Fondo Europeo

Guide finanza

Incubatori

Investimenti

Newsletter finanziarie

Prestiti e finanziamenti

Trading on-line

HOME >> FINANZA

Finanziarsi con un prestito subordinato:  il fondo Seed Finanza innovativa
Finanziarsi con un prestito subordinato: il fondo Seed
Una nuova iniziativa di Finlombarda per finanziare le imprese: il fondo Seed, scopriamo di che tipo di strumento finanziario stiamo parlando e vi indichiamo dove trovare maggiori informazioni.

Finlombarda - Finanziaria per lo sviluppo della Lombardia S.p.A. mette a
disposizione attraverso il Fondo Seed, attivato a sostegno delle start up
innovative della Lombardia, ulteriori 20 progetti, per un valore di
finanziamenti di 2,7 milioni di euro in grado di attivare investimenti per
circa. 3,6 milioni di euro.
Il Fondo Seed è uno strumento di finanza innovativa costituito da un
prestito subordinato senza garanzie, che, in un'ottica di sussidiarietà
rispetto al mercato, abilita l'intervento di altri operatori istituzionali.
A questo punto giova ricordare cosa sia un prestito subordinato Il prestito subordinato è anzitutto un prestito obbligazionario, con tutte le caratteristiche di questo, eccetto alcune. Le differenze che distinguono i prestiti o debiti subordinati dalle altre obbligazioni sono: il rendimento e la subordinazione del pagamento degli interessi con la restituzione del capitale. Il rendimento del prestito subordinato è sempre più alto rispetto le altre obbligazioni.  Ovviamente come in tutti gli investimenti un rendimento maggiore è giustificato da un rischio maggiore, in questo caso il rischio sta proprio nella subordinazione del pagamento degli interessi e della restituzione del capitale. Il termine subordinato significa che alla scadenza o in caso di liquidazione (fallimento) i prestiti subordinati saranno pagati solo dopo che saranno soddisfatti tutti gli altri creditori.
Tornando al nostro caso questo vuol dire che è vero che si tratta di un finanziamento per la vostra azienda non a fondo perduto e su cui dovrete pagare gli interessi ma è anche vero che se l'azienda viene messa in liquidazione o va in fallimento, vi auguriamo di no, il contributo diventa un  contributo a fondo perduto.
Per la precisione sono previste: la remissione parziale del finanziamento (sino ad un massimo del 50%) in caso di procedura di liquidazione dell’azienda e la remissione totale del finanziamento in caso di procedura di fallimento dell’azienda. Per ulteriori informazioni sulle possibilità di finanziamento per le nuove imprese col Fondo Seed e per le procedure per richiedere il finanziamento vi rimandiamo al sito della Finlombarda alla sezione Avvio di impresa raggiungibile dal menù i bandi e le iniziative in homepage.

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009